Hermes Sicily Blog - Turismo in Sicilia    

Hermes Sicily Blog

archeologia & turismo

 

Blog gestito dalle guide turistiche Hermes Sicily e dedicato all'archeologia e ai monumenti siciliani, alla segnalazione di mostre e conferenze e ad approfondimenti sul marketing turistico.

Follow Us

Hermes Sicily Guide Turistiche

Hermes Sicily è un gruppo di guide turistiche operanti sulla Sicilia sudorientale. E' possibile trovare informazioni sulle visite guidate e sui tour che proponiamo sul nostro sito. Nella colonna destra di questo blog sono evidenziati gli eventi in rilievo.

Visite estive per gruppi misti

Visite guidate a Siracusa, Modica e Noto

Guide Turistiche Siracusa - Ragusa

 

Infodesk Guide Hermes Siracusa

Infopoint Guide Hermes Sicily - Siracusa

via Trento, 7

Ortigia (Siracusa)

c/o Infopoint Wanderlust

 

Guide Siracusa

Guide Siracusa

Guide Ragusa

Guide Ragusa

Escursioni archeologiche

Escursioni archeologiche in Sicilia

 

eventi

  • Le vie dei tesori a Siracusa

    L'ipogeo di San Filippo è solo una delle Vie dei Tesori a SiracusaLe "Vie dei Tesori" è una manifestazione culturale organizzata ormai da diversi anni, dall'omonima associazione, nella città di Palermo, nel mese di Ottobre. In tale occasione nei week-end vengono aperti al pubblico, con un piccolo biglietto di ingresso, una serie di siti monumentali solitamente chiusi alle visite. Con il 2017 la manifestazione è stata estesa anche ad altre città siciliane tra cui Siracusa che aderirà all'iniziativa le vie dei tesori in due week-end di settembre: 15-16-17 settembre e 22-23-24 settembre. L'iniziativa vede il patrocinio dell'assessorato regionale ai beni culturali, del comune di Siracusa la collaborazione di varie associazioni e cooperative locali. In totale vi saranno 29 aperture di siti monumentali ed eventi speciali in occasione de Le vie dei Tesori. Ecco l'elenco dei siti che saranno aperti al pubblico per l'occasione:

    L'ipogeo di San Filippo è solo una delle Vie dei Tesori a SiracusaLe "Vie dei Tesori" è una manifestazione culturale organizzata ormai da diversi anni, dall'omonima associazione, nella città di Palermo, nel mese di Ottobre. In tale occasione nei week-end vengono aperti al pubblico, con un piccolo biglietto di ingresso, una serie di siti monumentali solitamente chiusi alle visite. Con il 2017 la manifestazione è stata estesa anche ad altre città siciliane tra cui Siracusa che aderirà all'iniziativa le vie dei tesori in due week-end di settembre: 15-16-17 settembre e 22-23-24 settembre. L'iniziativa vede il patrocinio dell'assessorato regionale ai beni culturali, del comune di Siracusa la collaborazione di varie associazioni e cooperative locali. In totale vi saranno 29 aperture di siti monumentali ed eventi speciali in occasione de Le vie dei Tesori. Ecco l'elenco dei siti che saranno aperti al pubblico per l'occasione:

    Read More

  • Mostra: Echi del Barocco a Ragusa Ibla

    Lo scorso 15 dicembre è stata inaugurata a Ragusa Ibla la mostra dal titolo "Echi del barocco, le radici internazionali dell'architettura siciliana tra '600 e '700 attraverso la collezione del MUSAC " dedicata allo stile artistico in auge tra il XVII e XVIII secolo e che è caratterizza i centri storici delle città siciliane del sudest, distrutte dal terremoto del 1693. Numerosi studi, negli ultimi anni hanno definito meglio i protagonisti siciliani di quest'epoca che ci hanno lasciato numerosi monumenti, oggi patrimonio mondiale dell'umanità dell'Unesco. Nasce da qui l'idea di questa mostra, ospitata nel nuovo Museo di Storia dell'Architettura e Costruzione di Palazzo La Rocca a Ragusa Ibla. In mostra, fino al 30 marzo 2018, disegni, incisioni e fotografie dedicati all'architettura barocca.

    Mostra Echi del barocco a Ragusa Ibla

     

     

    Lo scorso 15 dicembre è stata inaugurata a Ragusa Ibla la mostra dal titolo "Echi del barocco, le radici internazionali dell'architettura siciliana tra '600 e '700 attraverso la collezione del MUSAC " dedicata allo stile artistico in auge tra il XVII e XVIII secolo e che è caratterizza i centri storici delle città siciliane del sudest, distrutte dal terremoto del 1693. Numerosi studi, negli ultimi anni hanno definito meglio i protagonisti siciliani di quest'epoca che ci hanno lasciato numerosi monumenti, oggi patrimonio mondiale dell'umanità dell'Unesco. Nasce da qui l'idea di questa mostra, ospitata nel nuovo Museo di Storia dell'Architettura e Costruzione di Palazzo La Rocca a Ragusa Ibla. In mostra, fino al 30 marzo 2018, disegni, incisioni e fotografie dedicati all'architettura barocca.

    Mostra Echi del barocco a Ragusa Ibla

     

     

    Read More

  • Mostra: Io Dalì a Catania

    Mostra: Io Dalì al castello Ursino di CataniaSi aprirà il 17 novembre 2018, al castello Ursino di Catania la mostra dal titolo "Io Dalì". L'esposizione è organizzata in occasione del trentennale dalla scomparsa dell'artista. Numerose le opere esposte nel museo civico catanese: 16 dipinti, 21 opere su carta, 24 video, 86 fotografie e 29 riviste. Salvador Dalì, originario della Catalogna, è stato un artista di primo piano del novecento, non solo per le sue straordinarie doti artistiche ma anche per i suoi atteggiamenti stravaganti che resero ancora maggiore la sua fama. Tra le fotografie esposte vi saranno le famose immagini di Philippe Halsaman che hanno come soggetto i celeberrimi baffi di Dalì

    La mostra al castello Ursino sarà visitabile dal 17 novembre 2018 al 10 febbraio 2019, tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00. Il costo del biglietto è di € 12. Sono previste riduzioni per maggiori di 65 anni (€ 9) e gruppi di almeno 10 persone (€ 8). Inoltre i bambini dai 6 ai 13 anni pagheranno € 5 ed i giovani fino a 26 anni € 7.

    Mostra: Io Dalì al castello Ursino di CataniaSi aprirà il 17 novembre 2018, al castello Ursino di Catania la mostra dal titolo "Io Dalì". L'esposizione è organizzata in occasione del trentennale dalla scomparsa dell'artista. Numerose le opere esposte nel museo civico catanese: 16 dipinti, 21 opere su carta, 24 video, 86 fotografie e 29 riviste. Salvador Dalì, originario della Catalogna, è stato un artista di primo piano del novecento, non solo per le sue straordinarie doti artistiche ma anche per i suoi atteggiamenti stravaganti che resero ancora maggiore la sua fama. Tra le fotografie esposte vi saranno le famose immagini di Philippe Halsaman che hanno come soggetto i celeberrimi baffi di Dalì

    La mostra al castello Ursino sarà visitabile dal 17 novembre 2018 al 10 febbraio 2019, tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00. Il costo del biglietto è di € 12. Sono previste riduzioni per maggiori di 65 anni (€ 9) e gruppi di almeno 10 persone (€ 8). Inoltre i bambini dai 6 ai 13 anni pagheranno € 5 ed i giovani fino a 26 anni € 7.

    Read More

  • Mostre e conferenze di archeologia a Siracusa e dintorni

    Mostra "Da Giotto a De Chirico" - CataniaLa seconda metà di Ottobre si presenta particolarmente ricca di appuntamenti, in Sicilia orientale, per gli appassionati di arte e archeologia. Venerdì 20 ottobre 2017, alle ore 17, presso il museo archeologico "Paolo Orsi" di Siracusa, si inaugura la mostra "Alle origini del Galermi", dedicata alla storia dell'antico acquedotto siracusano. Lo stesso giorno, alle ore 18.30, presso la residenza universitaria, alla Giudecca, in Ortigia (vicolo III alla Giudecca), vi sarà la presentazione del libro "Archeologia del Plemmirio, dalla preistoria alla tarda antichità", a cura di Paolo Scalora.

    Sabato 21 e Domenica 22 Ottobre, presso il Castello Maniace, si terrà il I Convegno interdisciplinare dal titolo "Migrazioni e commerci in Sicilia: modelli del passato come paradigma del presente". Una serie di interventi si alterneranno nell'intera giornata di Sabato e nella mattinata di Domenica. Sempre a Siracusa è in corso di svolgimento, presso l'archivio di  stato (via Turchia 4), la mostra dal titolo "I Gesuiti a Siracusa: storia, arte, architettura e tradizione attraverso i documenti di archivio". La mostra è curata dalla sezione di Siracusa di Italia Nostra e sarà visitabile fino al 29 dicembre, dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 16 ed il venerdì dalle 10 alle 13.

    Sabato 21 Ottobre, alle 17.30, a Noto, all'ex convento di Sant'Antonio si inaugura anche il nuovo "museo del barocco". Ospiterà le mostre "I mecenati del barocco" e "Le pietre sacre del barocco".

    Mostra "Da Giotto a De Chirico" - CataniaLa seconda metà di Ottobre si presenta particolarmente ricca di appuntamenti, in Sicilia orientale, per gli appassionati di arte e archeologia. Venerdì 20 ottobre 2017, alle ore 17, presso il museo archeologico "Paolo Orsi" di Siracusa, si inaugura la mostra "Alle origini del Galermi", dedicata alla storia dell'antico acquedotto siracusano. Lo stesso giorno, alle ore 18.30, presso la residenza universitaria, alla Giudecca, in Ortigia (vicolo III alla Giudecca), vi sarà la presentazione del libro "Archeologia del Plemmirio, dalla preistoria alla tarda antichità", a cura di Paolo Scalora.

    Sabato 21 e Domenica 22 Ottobre, presso il Castello Maniace, si terrà il I Convegno interdisciplinare dal titolo "Migrazioni e commerci in Sicilia: modelli del passato come paradigma del presente". Una serie di interventi si alterneranno nell'intera giornata di Sabato e nella mattinata di Domenica. Sempre a Siracusa è in corso di svolgimento, presso l'archivio di  stato (via Turchia 4), la mostra dal titolo "I Gesuiti a Siracusa: storia, arte, architettura e tradizione attraverso i documenti di archivio". La mostra è curata dalla sezione di Siracusa di Italia Nostra e sarà visitabile fino al 29 dicembre, dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 16 ed il venerdì dalle 10 alle 13.

    Sabato 21 Ottobre, alle 17.30, a Noto, all'ex convento di Sant'Antonio si inaugura anche il nuovo "museo del barocco". Ospiterà le mostre "I mecenati del barocco" e "Le pietre sacre del barocco".

    Read More

  • Mostre: Vivere nella preistoria

    Dal 23 marzo al 30 settembre 2018 si terrà a Catania la mostra dal titolo "Vivere nella preistoria, le case, il cibo, le cose". L'esposizione, curata dalla soprintendenza ai beni culturali di Catania, si terrà alla chiesa di San Francesco Borgia, in via Crociferi, nel centro storico.

    Mostre a Catania: Vivere nella preistoria

    La mostra sarà aperta dal martedì al sabato dalle 9:00 alle 19:00 e domenica e lunedì dalle 9:00 alle 13:00, con ingresso libero. Per maggiori informazioni è possibile contattare la soprintendenza all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

    Dal 23 marzo al 30 settembre 2018 si terrà a Catania la mostra dal titolo "Vivere nella preistoria, le case, il cibo, le cose". L'esposizione, curata dalla soprintendenza ai beni culturali di Catania, si terrà alla chiesa di San Francesco Borgia, in via Crociferi, nel centro storico.

    Mostre a Catania: Vivere nella preistoria

    La mostra sarà aperta dal martedì al sabato dalle 9:00 alle 19:00 e domenica e lunedì dalle 9:00 alle 13:00, con ingresso libero. Per maggiori informazioni è possibile contattare la soprintendenza all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

     

    Read More

  • Rievocazione storica: La conquista di Akragas

    Nei giorni 6 e 7 maggio 2017, presso la valle dei templi di Agrigento si terrà la rievocazione storica dal titolo: "210 a.C. , la conquista di Akragas". Si tratta di una ricostruzione in costume dell'assedio dell'antica colonia di Agrigento da parte dell'esercito romano. Verrà allestito un accampamento romano visitabile dove sarà possibile vedere scene della vita quotidiana dei legionari. Sono inoltre previste visite guidate e laboratori didattici per i bambini. Domenica, a partire dalle 17:30, vi sarà la rievocazione della battaglia tra Cartaginesi e Romani, combattuta nel corso della seconda guerra punica. L'attività è organizzata da PastActivity e per maggiori informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

    Si riportano di seguito la locandina ufficiale ed il programma dell'evento.

    La conquista di Akragas

    Nei giorni 6 e 7 maggio 2017, presso la valle dei templi di Agrigento si terrà la rievocazione storica dal titolo: "210 a.C. , la conquista di Akragas". Si tratta di una ricostruzione in costume dell'assedio dell'antica colonia di Agrigento da parte dell'esercito romano. Verrà allestito un accampamento romano visitabile dove sarà possibile vedere scene della vita quotidiana dei legionari. Sono inoltre previste visite guidate e laboratori didattici per i bambini. Domenica, a partire dalle 17:30, vi sarà la rievocazione della battaglia tra Cartaginesi e Romani, combattuta nel corso della seconda guerra punica. L'attività è organizzata da PastActivity e per maggiori informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

    Si riportano di seguito la locandina ufficiale ed il programma dell'evento.

    La conquista di Akragas

    Read More

  • Una tuta d'astronauta in mostra a Siracusa

    Tuta d'astronauta in mostraPer circa un mese ci sarà un curioso connubbio tra archeologia e scienza moderna a Siracusa. Attualmente, infatti, alla galleria comunale Montevergini è ancora in svolgimento la mostra "La porta dei sacerdoti", sui sarcofagi egizi di Deir El Bahari. A partire dal 17 marzo, però, l'esposizione si arricchisce con una nuova mostra temporanea dal titolo Technology@work. L'occasione è l'iniziativa SAI, incontri con la scienza, l'arte e l'industria e in una sala verranno esposti degli oggetti tecnologicamente avanzati. Tra questi spicca la tuta spaziale utilizzata dall'astronauta italiano Roberto Vittori, nel corso della sua missione sulla ISS, la stazione spaziale internazionale. Saranno esposti anche altri oggetti futuristici, realizzati dalle più importanti aziende tecnologiche come Epson, Bosch, Leica e 3M. La mostra sarà inaugurata venerdì 16 marzo 2018 alle ore 19 e resterà visitabile fino all'8 aprile.

    Tuta d'astronauta in mostraPer circa un mese ci sarà un curioso connubbio tra archeologia e scienza moderna a Siracusa. Attualmente, infatti, alla galleria comunale Montevergini è ancora in svolgimento la mostra "La porta dei sacerdoti", sui sarcofagi egizi di Deir El Bahari. A partire dal 17 marzo, però, l'esposizione si arricchisce con una nuova mostra temporanea dal titolo Technology@work. L'occasione è l'iniziativa SAI, incontri con la scienza, l'arte e l'industria e in una sala verranno esposti degli oggetti tecnologicamente avanzati. Tra questi spicca la tuta spaziale utilizzata dall'astronauta italiano Roberto Vittori, nel corso della sua missione sulla ISS, la stazione spaziale internazionale. Saranno esposti anche altri oggetti futuristici, realizzati dalle più importanti aziende tecnologiche come Epson, Bosch, Leica e 3M. La mostra sarà inaugurata venerdì 16 marzo 2018 alle ore 19 e resterà visitabile fino all'8 aprile.

    Read More

Booking.com

Questo sito utilizza cookie,

anche di terze parti, per dare una migliore esperienza di navigazione. Cliccando o scorrendo la pagina si acconsente all'utilizzo dei cookie.